Le Squisivoglie

Da oltre quarant’anni Le Squisivoglie si occupa con dedizione di scegliere le migliori materie prime che provengono dalla terra - olive, capperi, peperoni, melanzane, pomodorini e peperoncini, funghi, cipolline e altro ancora - e di lavorarle con cura e meticolosità per renderle un capolavoro della cucina italiana e della dieta mediterranea.

È dagli albori del secolo scorso che la famiglia Piersanti lavora nel settore della trasformazione e confezionamento dei prodotti della terra; ed é per passione che, di padre in figlio, é diventata nel tempo un'azienda affermata che oggi opera in più comparti del settore agro-alimentare. 

Ogni singolo prodotto vegetale viene scrupolosamente selezionato e confezionato secondo la più antica tradizione italiana, per portare in tavola ogni giorno il gusto sano e genuino dei migliori prodotti agricoli, per stupire il palato con tante sfiziosità e squisitezze dal sapore unico, tipico della cucina mediterranea!  Leggi tutto

News ed Eventi

5 piatti di grandi chef con i peperoni

Ricette gourmet con peperoni.

Gialli o rossi, dalle forme più strane e svariate, piccanti o dolci: moltissime le varietà di peperoni, un ortaggio che non dovrebbe mai mancare nel nostro orto!
Il perché ve lo spieghiamo noi de Le Squisivoglie.

Il peperone è tra i prodotti della terra più ricchi di vitamina C, inoltre contiene molto potassio, ma anche ferro, magnesio e calcio ed ha pochissime calorie.
Ѐ diffuso nelle coltivazioni di tutto il mondo ma in Italia, e soprattutto nella cucina meridionale, se ne fa un uso smodato.

Dalla cucina tradizionale a quella gourmet si trovano ricette a base di peperone gustose sia per il palato che per gli occhi, poiché i suoi colori si prestano alla realizzazione di piatti molto vivaci. Molti grandi chef lo utilizzano per la preparazione dei loro piatti, ed ecco allora 5 piatti di 5 chef, tra i migliori del panorama gastronomico italiano, che vi faranno venire l'acquolina in bocca ed amare questo ortaggio! 

Diciamo subito che non è sempre facile scoprire e sapere i segreti e le accortezze che gli chef dedicano ai loro piati: noi de Le Squisivoglie proviamo così a reinventarli facendoli anche un po' nostri!

  • Iniziamo con la ricetta della foto che accompagna l'articolo: Risotto ai peperoni rossi, acciughe e salsa al prezzemolo, ricetta degli Chef Giovanni Grasso e Igor Macchia. Il loro ristorante si chiama La Credenza e si trova a San Maurizio Canavese (TO).

Ingredienti: 
Peperoni Squisi! 
320 g di riso carnaroli 
1 l di brodo di pollo o di verdura
vino bianco secco 
un mazzo di prezzemolo 
acciughe sott’olio 
parmigiano 
olio 
sale 
pepe

Preparazione:
Prendete metà dei peperoni in confezione Squisishop e frullateli. Stessa cosa con il mazzo di prezzemolo: sbollentare il prezzemolo in acqua salata per 3-4 minuti, scolare, eliminare le parti più dure e poi frullare. Ora far cuocere il riso, salare leggermente e sfumare con un po’ di vino bianco (1/3 di bicchiere circa) e lasciare evaporare l’alcol; continuare a far cuocere il riso aggiungendo la crema di peperoni, il brodo di pollo o di verdura e il parmigiano fino a cottura ultimata. Versare il risotto in un piatto, aggiungere i filetti di acciuga e decorare con peperoni e prezzemolo. 

 

  • Continuiamo, restando sempre nel nord Italia, con un piatto dell'Executive Chef Rossano Boscolo dell'Hotel Boscolo Milano: Roll di peperone fiammato e baccalà marinato.

Ingredienti:
Peperoni Squisishop! 
200 gr baccalà marinato 
2 fogli di alga nori per la marinatura del bacccala 
100 gr sale 
100 gr zucchero 
erbe a piacere 
zucchine, patate viola e carote per la guarnizione

Preparazione: 
Marinare per 2 giorni i filetti di baccalà freschi coprire con carta umidita da vino bianco, tenere in frigo. Stendere su un foglio di pellicola trasparente l’alga nori, la falda di peperone e il tartare di baccalà marinato, avvolgere e chiudere a caramella, abbattere di temperatura per solidificare il roll prima di tagliarlo. Servire con poca sala al peperone ottenuta con peperone spadellato e passato al mixer con olio extravergine.

 

  • Del maestro dell'Alta cucina Italiana, Gualtiero Marchesi, è invece l'Astice alla crema di peperoni dolci

Ingredienti:
2 Astici da circa 700g l'uno
Peperoni Squisishop!
1 Carota
2 Cipolle medie
1 Sedano
2 Alloro secco
1 Limone non trattato
3 cucchiai di aceto
1 Pomodoro pelato a pezzetti
1 dl Panna
40 gBurro
q.b.Sale e Pepe

Preparazione:
Pulire con un pelapatate ad archetto la carota, sbucciate 1/2 cipolla e mondate il sedano, lavateli e riduceteli a pezzetti. Fate bollire 3 litri d'acqua con le verdure, le foglie d'alloro, il limone lavato e affettato, l'aceto e il sale. Dopo circa 5 minuti, inserite lessatevi gli astici per circa 15 minuti e lasciateli raffreddare nel brodo. Nel frattempo mondate e tritate le cipolle rimaste e fatele appassire in un tegame con il burro. Unite i peperoni e il pomodoro; salate e pepate e fate cuocere per 15 minuti. Passate il tutto al mixer, poi rimettete sul fuoco con la panna e fate ridurre. Estraete la polpa degli astici, affettatela e servitela con la crema di peperoni.

 

  • Scendiamo più a sud, a Lucca, e troviamo il ristorante Forassiepi di Montecarlo dello chef Antonio Pirozzi, ed il suo Tortino d'acciughe, patate e pistacchi di bronte su crema di peperoni dolci.

Ingredienti: 
400 gr di acciughe fresche 
200 gr di patate novelle
Peperoni Squisishop!
1 cucchiaino di aceto di riso e di zucchero 
3 pomodorini ciliegini 
2 cucchiai di pan grattato 
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato 
20 gr di pistacchi di Bronte sgusciati non salati
1 limone bio
olio evo e sale qb

Preparazione: 
Pulire e sfilettare le acciughe, lavarle e asciugarle bene. Affettare le patate finemente e cuocerle al vapore o al microonde finché inteneriscono. Frullare i peperoni con l'aceto, lo zucchero e due cucchiai d'olio. Tritare i pistacchi riducendoli in granella fine. Tritare tutto il resto con l'erba cipollina, scorza di limone bio, granella di pistacchi, pan grattato, parmigiano, amalgamare il tutto aggiustando di sale e olio. 
Posizionare uno stampo quadrato su una teglia da forno inserendo in fondo uno strato di patate ritagliate in quadrati e riempire fino quasi al bordo superiore con la farcitura d'acciughe; cospargere con pan grattato e olio, poi pareggiare le acciughe in modo da ottenere la misura del tortino e adagiarle sopra le patate, di nuovo irrorare con olio evo, sale e pan grattato. Versare un po' di salsa di peperoni a specchio sui piatti da portata e posizionare i tortini nel centro, guarnire con un pomodorino farcito e fili d'erba cipollina. 

 

  • E per finire un piatto dello chef William Zonfa, del ristorante Gourmet Magione Papale de L'Aquila che ci sorprende con la sua ricetta: uovo, patate e peperoni! 

Ingredienti:
4 uova freschissime da 65 gr l’una
Peperoni Squsiishop!
5 patate 
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
germogli di porro

Preparazione:
Asciugare i peperoni al forno a 55 °C per 24/28 ore ed, una volta asciutti, frullarli e setacciarli in modo da ottenere una polvere di peperone arrosto.
Lavare e sbucciare le patate, preparando un brodo con le bucce. Tagliare le patate a cubetti, tenendone una intera da parte, e farle bollire nel brodo appena fatto. Portare il tutto a concentrazione: le patate dovranno risultare bollite e il brodo si sarà del tutto ritirato. Frullare, salare e pepare il preparato così ottenuto. Cuocere l’uovo a bassa temperatura per 38 minuti a 66 °C. Sfogliare la patata rimasta, ottenendo tagliatelle lunghe 20 cm e spesse 1,5 cm.. Avvolgere attorno ad un coppa pasta e friggere fino a doratura ottenendo così anelli di patate.

Visita lo Squisishop e scopri i diversi formati e le tipologie di conservazione dei peperoni pensate dallo staff Le Squisivoglie!

 

 

Ragione Sociale

Le Squisivoglie S.r.l.
Strada provinciale Empolitana Km 3,400
00024 Castel Madama (Roma)
P.IVA/C.F. 07028231004

Contatti

Tel. +39 0774 411646
Fax +39 0774 411160

info@lesquisivoglie.it

Management by Creare e Comunicare - Webcoding by Digitest - Framework by Warp6

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni