La struttura

E’ il 1973 quando in un piccolo laboratorio a Castel Madama, in provincia di Roma, Franco Piersanti inizia a produrre e confezionare le olive da tavola per i supermercati italiani, curandone personalmente la preparazione, aiutato dalla moglie e da una piccola squadra di operai. La domanda in continua crescita del prodotto, spinge i coniugi Piersanti ad acquistare la prima macchina confezionatrice automatica (1978) triplicando così la propria capacità produttiva.
 Negli anni ’80, con l’acquisto di nuovi macchinari riescono a migliorare, automatizzandola ancora, la produzione. E’ in questi anni che si assiste ad una forte crescita dell’azienda fino a divenire una delle aziende leader del settore.
 Nel 1999 il laboratorio viene trasferito dove oggi hanno sede lo stabilimento di produzione e gli uffici su un’area totale di 10.000 metri quadri situata a ridosso del casello di Castel Madama dell’autostrada A24 - Roma/L’Aquila/Pescara.

Da sempre nello stabilimento de Le Squisivoglie il processo produttivo è curato con perizia e meticolosità, seguendo un iter consolidato nel tempo e tendente al continuo miglioramento.

Il prodotto semilavorato arriva presso nei nostri magazzini, contenuto in fusti di plastica per alimenti e immerso in salamoia. Al ricevimento merci il responsabile del magazzino compila una scheda “CONTROLLO RICEVIMENTO MERCI”,  nella quale vengono annotati i controlli eseguiti sul prodotto. Inizia così la fase dello stoccaggio, che avviene a temperatura controllata per alcune tipologie e, per altre, a temperatura ambiente e che prevede controlli periodici sui vari lotti per verificare che si siano mantenuti nel tempo i parametri già controllati al momento del ricevimento della merce; e, naturalmente, che il prodotto sia completamente ancora immerso nella salamoia.

A questo punto i prodotti semilavorati vengono trasferiti nell’apposita zona denominata “ZONA DI DISIMBALLO”, dove i fusti contenenti il prodotto vengono lavati esternamente e successivamente svuotati nelle apposite vasche di acciaio inox per consentire il lavaggio del contenuto con acqua fresca.

Una volta lavati, i prodotti subiscono un attento ed accurato controllo visivo, dove personale addestrato e formato, attraverso appositi piani di acciaio forati, toglie ed elimina impurità e corpi estranei qualora ve ne siano.

Solo per le OLIVE NERE SECCHE AL FORNO avviene, dopo la cernita, il processo di essiccazione. Inizialmente tale processo veniva effettuato con tecniche manuali e forni tradizionali, oggi, Le Squisivoglie, tra le poche aziende che ancora continuano tale tradizione, effettua l’essiccazione delle olive con attrezzature moderne, in modo automatico, conservando però il sapore e la bontà delle olive secche al forno di un tempo.

I prodotti sono ora pronti per essere confezionati a seconda della tipologia e per essere controllati tramite Metal Detector, che effettua il monitoraggio di ogni singola confezione per verificare la presenza di metalli ferrosi e non, all’interno delle confezioni.

Ultima fase è la pastorizzazione, che avviene attraverso un tunnel che funziona a “pioggia”. In questo modo, attraverso l’acqua calda, vengono inibite le eventuali cariche microbiche presenti nei prodotti.
Una volta pastorizzati, i prodotti, confezionati ed imballati, vengono immagazzinati nella cella frigo ad una temperatura di 12-14°C.

Ecco dunque i prodotti pronti per essere distribuiti, solo ed esclusivamente su camion dotati di celle frigo, ed arrivare così, freschi e buoni, dal punto vendita alle tavole.

Ragione Sociale

Le Squisivoglie S.r.l.
Strada provinciale Empolitana Km 3,400
00024 Castel Madama (Roma)
P.IVA/C.F. 07028231004

Contatti

Tel. +39 0774 411646
Fax +39 0774 411160

info@lesquisivoglie.it

Management by Creare e Comunicare - Webcoding by Digitest - Framework by Warp6

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni